Quanto ne sai?

Le strategie per controllare l’asma

Con l’asma ci vuole strategia e una buona dose di responsabilità

A volte l’asma sembra una patologia incontrollabile, cui si può solo fare l’abitudine perché i farmaci hanno un effetto blando sui sintomi ​e sull’andamento generale della patologia. La verità però è che l’asma​ bronchiale​ è una patologia che varia molto da paziente a paziente e quindi allo stesso modo devono variare i trattamenti​ che vengono prescritti ad ognuno.

La Dott.ssa Maria Stella Garritani, Dirigente medico presso la SOSD di Allergologia – Ospedali Riuniti – Ancona, ci ha spiegato quanto sia importante che la persona che presenta i sintomi dell’asma sia costantemente seguita dal proprio medico. Innanzitutto il medico, dovrà verificare la frequenza di assunzione della terapia, valutare l’evoluzione dei sintomi​ dell’asma​ e quindi stabilire se è sufficiente correggere il comportamento del paziente, se è il momento di aumentare i dosaggi o se è necessario cambiare strategia.

Perché i trattamenti sì, esistono e funzionano per alleviare i sintomi​ dell’asma​ ed evitare le riacutizzazioni, ma il monitoraggio costante è la variabile decisiva per garantirne la massima efficacia.

 

 

Luca

On-line

Dottore,​ i farmaci sono davvero efficaci per combattere i sintomi dell’asma?

luca-asma
doctor

​​È una domanda insidiosa, dipende da cosa intendiamo per efficacia. Sappiamo che l’asma non può essere guarita, ma può essere trattata con farmaci in grado di controllarne i sintomi e ridurre le riacutizzazioni

A me sembra che i trattamenti​ e i farmaci per l’asma​ non facciano effetto

luca-asma
doctor

​​Sicuro di utilizzarli nel modo più corretto? C’è una parte di responsabilità del paziente​ nella cura dell’asma​: non solo è importantissima l’aderenza alle terapie ma, nel caso ad esempio degli inalatori, anche la tecnica svolge un ruolo fondamentale. Se non viene appresa ed impiegata perfettamente, lo sforzo ​per curare l’asma ​potrebbe essere vanificato​​​

Beh, sì, credo di utilizzarli correttamente. Ma ultimamente i sintomi ​ ​sembrano peggiorare

luca-asma
doctor

Purtroppo sono diversi i fattori che possono influire sull’efficacia dei trattamenti​ per l’asma​. Intanto possiamo rivedere insieme la tecnica inalatoria. Meglio controllare. E poi verifichiamo quante dosi sono state utilizzate dall’ultima volta che ci siamo visti, è importante non abusarne

Ma se non posso usarlo ogni volta che ne sento il bisogno cosa posso fare?

luca-asma
doctor

La buona regola è sempre tornare in studio per un controllo. Le terapie ​per combattere l’asma ​sono diverse e variano anche i dosaggi. Non si risolve tutto con una prescrizione. Quando le terapie di base per l’asma, che dovrebbero controllare l’infiammazione alla base dei sintomi, iniziano a perdere di efficacia abbiamo altre terapie che possono venire in soccorso, come quelle biologiche, che vanno però prescritte solo in casi specifici. L’importante è avere sempre il quadro completo del singolo paziente. La aspetto in studio, troveremo il trattamento​ per l’asma​ più adatto a lei.

IT-NON-110800